Home » In pratica » Strumenti per scrivere ebook: Sigil

Strumenti per scrivere ebook: Sigil

“Sigil – The EPUB Editor” è un software gratuito per la gestione dei files EUPB, a livello di conversione (da HTML) e di scrittura/correzione.

Si tratta del programma che ho utilizzato per scrivere “Il manuale del bianco e nero analogico” , quindi è in grado di gestire anche testi piuttosto complessi, con indice e figure e note “linkate”.

Come si presenta

La metà di sinistra della finestra mostra i vari capitoli che costituiscono l’ebook. La metà di destra mostra il TOC (Table of Contents) o Indice. Al centro, infine, è l’editor vero e proprio – che funziona un po’ come quello di un comune wordprocessor, quindi è possibile gestire il testo con i classici pulsanti: grassetto, sottolineato, eccetera.

Clipboard05

Il pulsante “p” è relativo allo stile normale, mentre i pulsanti da “h1” a “h6” rappresentano titoli, in dimensione decrescente.

Per gli “smanettoni” di HTML, è possibile passare direttamente alla visione del codice usando il pulsante “Vista codice”:

Clipboard02

Operatività

Il testo si digita come si farebbe in un normale Word Processor.

Per aprire un capitolo esistente, si fa doppio clic a sinistra, e lo stesso apparirà come “linguetta” nella finestra centrale. Per crearne uno nuovo, si fa clic destro sempre sull’area di sinistra nel punto in cui lo si vuole inserire, e si sceglie “Aggiungi un file HTML vuoto”. Poi bisogna passare nella modalità “Vista codice” e inserire il titolo del capitolo tra i tag <title> e </title>.

Per aggiungere un’immagine si fa clic sul pulsante “Inserisci File” (oppure si seleziona “File…” dal menù inserisci). Si apre una finestra di selezione che presenta la libreria delle altre immagini già inserite, con la possibilità di aggiungerne una nuova:

Clipboard04

Nel menù “Strumenti” è anche presente il comando “Tavola dei contenuti (TOC)” che consente di generare automaticamente un Indice. Sigil mostra una finestra nella quale scegliere sino a quale livello scendere da “h1” in poi, e quindi crea un file “TOC.html” a sinistra, contenente il nostro indice cliccabile.

Il programma integra anche un controllo di ortografia, ed un controllo formale del file EPUB:

Clipboard03
Al termine del controllo viene mostrato un report con gli errori da correggere, rapidamente raggiungibili cliccando sugli stessi.

CSS

Per chi mastica un po’ di HTML come me, Sigil consente un controllo molto accurato del documento a livello di stili, che non quello ottenuto da una brutale esportazione con Wordprocessor. Ad esempio io ho personalizzato i fogli di stile per avere un font senza grazie nel testo e con le grazie nei titoli:

p{ font-family: Verdana, Geneva, sans-serif; text-align: justify; }
li{font-family:Verdana, Geneva, sans-serif; text-align:justify; }
h1{font-family:"Times New Roman", Times, serif; font-weight:bold; }
h2{font-family:"Times New Roman", Times, serif; font-weight:bold; }
h3{font-family:"Times New Roman", Times, serif; font-weight:bold; }

Inoltre ho creato due stili CSS ad hoc per inserire una citazione all’inizio di ogni capitolo, e una didascalia nelle foto:

#citazione {
font-family:"Times New Roman", Times, serif;
text-align: right;
font-style:italic;
}
#didascalia {
font-family:"Times New Roman", Times, serif;
font-style:italic;
text-align: center;
padding-bottom:20px;
}

Per inserire gli stili CSS in Sigili occorre semplicemente:

  1. Creare il file CSS: File -> Aggiungi -> Foglio di stile vuoto;
  2. Associare il predetto file CSS ad ogni pagina: tasto destro sulla pagina nella barra di destra, e poi “Collegamento ai fogli di stile”. Logicamente bisognerà poi operare a livello di codice della pagina per inserirli. (Per chi è neofita dei CSS, qui è una guida di base.)

Salvataggio

Sigil salva il file direttamente in formato EPUB, cosa piuttosto comoda in quanto non è necessario effettuare conversioni da HTML o “.DOCX” o altri formati.

Sigil funziona perfettamente anche per i libri in formato Kindle, in quanto – come ben sa chi utilizza Amazon per autopubblicare – l’ulopader del Kindle Desktop Publishing accetta l’EPUB.

In conclusione

Ritengo che Sigil sia più comodo e flessibile di un normale Word Processor, quando si tratta di creare un e-book in formato EPUB.

Ad esempio la possibilità di accedere velocemente ai capitoli con un clic sulla barra di sinistra o la linguetta, è molto comoda.

L’integrazione con fogli di stile e database immagini, poi, permette di tenere meglio sotto controllo l’intero e-book e fornire un layout coerente.

La funzionalità di “controllo correttezza formale” permette di ottenere un file già idoneo alla pubblicazione, senza successive sorprese negative.

Ultimo ma non ultimo aspetto: Sigil è gratuito!!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s