Home » Racconti personali » Perché non voterò il M5S

Perché non voterò il M5S

conte-mascetti-scrutini-presidente

Si avvicinano le elezioni europee, ed a breve si scatenerà l’usuale campagna elettorale (anzi per molti versi è già in corso).

Ho idee abbastanza chiare su cosa votare, e notevolmente chiare su cosa NON votare: vedi titolo del post.

Anticipo subito una possibile osservazione che mi si potrebbe porre al termine della lettura: ma perché tanta acredine e pignoleria verso questo movimento? “E gli altri?, mica son poi tanto meglio eh!”.

Nel mio caso, la (forte) vis critica verso i pentastellati si giustifica in base a due considerazioni:

  1. Si proclamano puri ed affermano di essere la novità, quindi è logico puntare i riflettori. Un po’ come quando, alla partitella tra amici, si aggiunge uno che sostiene d’esser stato primavera dell’Inter: lo si valuta attentamente e ci si aspetta sia più bravo degli altri.
  2. Nei loro modi (e di Grillo in primis) ravviso tutte le storture tipiche del “gomblottismo”, del populismo, e dell’uso distorto dei social network. Le verità postate in rete sono quasi sempre mezze verità… spesso tacendo le fonti di dato oggettivo… ma condendo il tutto di punti esclamativi e “diffondete!!“. Trovo che questa prassi sia odiosa, e mi girano.

Quindi giudico.

Fermo restando che si tratta della mia opinione personale e non intendo convincere nessuno (anche perché discutere con un grillino è agevole come battezzare un gatto).

Beppe’s way

Ciò lungamente premesso, per forma mentis sono anche abituato a informarmi (nel limite del possibile). E quindi non giudico il M5S a prescindere, ma lo faccio sulla base del suo operato.

A cominciare dal programma[1] grazie al quale hanno raccolto un sacco di voti alle ultime Politiche. Che mi sono letto attentamente; e che trovo inaccettabile non tanto perché generico (lo sono un po’ tutti) quanto perché zeppo di proposte assurde e/o incoerenti.

Di seguito, le mie osservazioni sul predetto documento.

(Pag. 2, Stato e Cittadini) "Riduzione a due mandati per i parlamentari e per qualunque altra carica pubblica"

E perché? L’esperienza è importante, anche in politica.

E poi: se io valgo e sono bravo, perché dopo due anni devo andare a casa?, non è forse una limitazione della mia libertà?

(Pag. 2, Stato e Cittadini) "Referendum sia abrogativi che propositivi senza quorum"

Molto pericoloso. Ci troveremmo a votare anche gli interessi delle nicchie e delle lobbies. Il quorum serve ad evitare questo; mica è stato inventato per dispetto.

(Pag. 2, Stato e Cittadini) "Leggi rese pubbliche on line almeno tre mesi prima delle loro approvazione per ricevere i commenti dei cittadini"

Insensato. Basta immaginare che la Finanziaria rimanga “congelata” tre mesi per poter ricevere i “commenti dei cittadini” (sulla base di quali competenze e conoscenze poi?).

(Pag. 4, Energia) "Se venisse applicata rigorosamente la legge 10/91, per riscaldare gli edifici si consumerebbero 14 litri di gasolio, o metri cubi di metano, al metro quadrato calpestabile all’anno"

Comeeee? Un litro di gasolio è uguale a un metro cubo di metano? Aiuto…

(Pag. 5, Energia) "Potenziamento e riduzione dell’impatto ambientale delle centrali termoelettriche esistenti"

Supercazzola: non vuol dire niente (nemmeno grammaticalmente: “potenziamento e riduzione”?…).

(Pag. 7, Informazione) "Cittadinanza digitale per nascita, accesso alla rete gratuito per ogni cittadino italiano"

Gratuito?, e con che soldi lo paghiamo? Inoltre non è coerente con l’altro punto:

(Pag. 7, Informazione) "Allineamento immediato delle tariffe di connessione a Internet e telefoniche a quelle europee".

…insomma, l’accesso alla rete è gratuito, o si paga?

(Pag. 7, Informazione) "Un solo canale televisivo pubblico, senza pubblicità, informativo e culturale,indipendente dai partiti"

“Pubblico” e “indipendente dai partiti” è un ossimoro. Mi sembra un’aspirazione utopistica.

(Pag. 8, Informazione) "Riduzione del tempo di decorrenza della proprietà intellettuale a 20 anni"

Motivo?

Se a 20 anni invento qualcosa, perché a 40 devo rinunciare ai guadagni?

(Pag. 8, Informazione) "Depenalizzazione della querela per diffamazione"

E perché? I cittadini, che vantaggi ne hanno?

Sarà mica una norma ad personam per Grillo e Travaglio? Nooo…

(Pag. 9, Economia) "Impedire lo smantellamento delle industrie alimentari e manifatturiere con un prevalente mercato interno"

Cosa vuol dire?

Impedire COME?, le statalizzi?

“Prevalente” in che senso?

(Pag. 9, Economia) "Abolizione dei monopoli di fatto, in particolare Telecom Italia, Autostrade, ENI, ENEL, Mediaset, Ferrovie dello Stato"

Cosa vuol dire “abolizione”?, smantellare o privatizzare o cosa?

Poi mi devono spiegare come sia possibile, abolendo i monopoli, allineare le tariffe (vedi punto di pagina 7).

(Pag. 9, Economia) "Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai servizi senza bisogno di intermediari"

Un’altra meravigliosa supercazzola.

(Pag. 10, Economia) "Disincentivi alle aziende che generano un danno sociale (es.distributori di acqua in bottiglia)"

Chi decide sul “danno sociale”?

Perché i DISTRIBUTORI (e non i produttori) di acqua in bottiglia?

(Pag. 10, Economia) "Sussidio di disoccupazione garantito"

Quanto, e in che modo?

Grillo poi parla[2] di “Reddito di cittadinanza”, ma sono due cose diverse: che vuole il M5S?

(Pag. 11, Trasporti) "Introduzione di una forte tassazione per l’ingresso nei centri storici di automobili private con un solo occupante a bordo"

Come fai a tassare le macchine col solo guidatore a bordo?

(Pag 13, Salute) "Separare le carriere dei medici pubblici e privati, non consentire a un medico che lavora in strutture pubbliche di Operare nel privato"

E’ il modo più veloce per cacciare i migliori medici dal settore pubblico.

(Pag. 13, Salute) "Liste di attesa pubbliche e on line"

E perché devo far sapere a tutti quali interventi devo subire?

(Pag. 14, Salute) "Eliminazione degli inceneritori"

E i rifiuti?, li mangiamo?

(Pag. 15, Istruzione) "Insegnamento a distanza via Internet"

Dio ci salvi dalle Università a distanza…

(Pag. 15, Istruzione) "Integrazione Università/Aziende"

Cosa vuol dire? Via ai finanziamenti privati senza freno, con tutti i rischi del caso?

(Non è nel programma ma nel blog[2]) " Non pignorabilità della prima casa"

Follia!

Le giovani coppie, alla banca, non hanno altre garanzie da offrire che la casa… e senza di quella, addio mutuo.

(come sopra) "Referendum sulla permanenza nell'euro"

Non si può fare, è incostituzionale, e bisogna dirlo. Senza approfondire sulla fuga di capitali che, anche potendo uscire dall’Euro, si verificherebbe.

Insomma, e concludendo sul programma: qui abbiamo una media di due bestialità ogni pagina. Davvero troppo.

E mi sorge il sospetto (se non la certezza) che tanti elettori M5S alle scorse politiche non si siano nemmeno preoccupati di leggerlo.

Lasciamoli lavorare?

Peggio mi sento, poi, se valuto ciò che oggettivamente portano in aula.

Tipo la proposta di legge per la riforma elettorale con relativo facsimile di scheda:

(Fare clic per ingrandire)

(Fare clic per aprire)

Ora: io ho una laurea, e ritengo di possedere un’intelligenza superiore alla media degli orsi; eppure ho dovuto leggere tre volte le “Istruzioni” prima di capirci qualcosa!

Quoto:

– Per esprimere un voto valido apponi una croce sul simbolo di una lista. In questo modo hai attribuito un voto di preferenza a ognuno dei candidati della lista scelta.

– Puoi togliere la preferenza a non più di due candidati della lista votata apponendo una croce sul simbolo “” posto nel riquadro che contiene il nome del candidato che vuoi escludere.

– Per ogni esclusione che hai effettuato puoi attribuire un ulteriore voto di preferenza a uno dei candidati della lista votata che non hai escluso, oppure un voto di preferenza a un candidato di un’altra lista, apponendo una croce sul simbolo “+” posto nel riquadro che contiene il nome del candidato prescelto.

Vi immaginate un anziano alle prese con questa roba?

“Ma sono previste le preferenze!”, dirà l’acceso pentastellato. Ah, certo. Ma davvero mi domando come si possa chiedere alla gente un voto con queste modalità cervellotiche. Ho pure provato ad immaginare le operazioni di spoglio, e mi sono venuti i brividi.

Questo è il quanto

…E credo ce ne sia d’avanzo, almeno per me.

Senza peraltro approfondire le problematiche di democrazia inesistente nel movimento, di votazioni in Internet per lo 0,3% degli elettori, di sparate complottiste tipo “11/9 inside job” nelle aulee parlamentari, e chi più ne ha più ne metta – già quelle sufficienti ad avere quantomeno grossi dubbi.

Fonti

[1] http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

[2] http://www.beppegrillo.it/2013/02/lettera_agli_italiani.html

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s